Questa figura possiede e utilizza, integrandole, competenze su diverse tecnologie meccaniche, elettrico – elettroniche e informatiche.

Opera come specialista delle tecnologie per i sistemi di automazione e di esperto delle tecnologie di processo. Il TS di Automazione integrata trova la sua collocazione nelle grandi aziende in qualità di specialista particolarmente presso gli enti/reparti progettazione, industrializzazione e manutenzione e nelle piccole-medie aziende in qualità di esperto dell’ufficio tecnico e sviluppo progetti, o come responsabile tecnico di progetto/commessa e assistenza clienti.

Le attività svolte principalmente da questa figura sono:

  • lo sviluppo e la progettazione di sistemi di automazione (macchine, impianti, sistemi di controllo e supervisione, interfacce) in collaborazione con le altre figure dell’ente/reparto progettazione, ricerca e  sviluppo e industrializzazione;
  • la valutazione delle tecnologie da applicare nello sviluppo di sistemi di automazione;
  • la valutazione e stesura di capitolati e specifiche tecniche;
  • l’esecuzione e il coordinamento delle attività di configurazione, programmazione, installazione e messa in funzione di macchinari e impianti automatici;
  • l’analisi di malfunzionamenti e ricerca guasti.

Le tecnologie di processo prese a riferimento sono quelle attualmente utilizzate o di prevedibile prossima introduzione nei settori: lavorazioni meccaniche, assemblaggio automatico e robotizzato, confezionamento; produzione di mezzi di trasporto, autoveicoli e loro componenti; sistemi di misura, controllo e collaudo; sistemi di gestione e controllo di impianti.